Seleziona una pagina
Condividi

Cifra da capogiro per le scarpe appartenute a Michael Jordan. Le sue Nike del 1984, le Air Ship, sono state battute all’asta da Sotheby’s, a Las Vegas, per 1 milione e 472 mila dollari (1milione e 263 mila euro): la cifra più alta mai pagata per un paio di sneaker. Ad acquistarle è stato il collezionista Nick Fiorella.

Le sneakers rosse e bianche firmate sono quelle della quinta partita Nba della star del basket nella sua stagione da rookie, ha spiegato Sotheby’s. Disegnate da Bruce Kilgore, le Air Ship, sono state la prima scarpa indossata da Michael Jordan in Nba, e di fatto sono la base da cui poi è nata nel 1985 la celeberrima serie Air Jordan che continua ancora oggi, arrivata al numero 36 senza perdere di fascino e popolarità, in crescita dopo il successo della serie «The Last Dance» su Netflix del 2020.

I precedenti

Nel maggio 2020 le Air Jordan 1, indossate da Michael Jordan nel 1985, erano state vendute a 463mila euro (615mila dollari). Si trattava del famoso modello che all’epoca venne messo al bando dalla Nba perché violava il codice di colorazione in vigore all’epoca e non a caso sono passate alla storia come le «Banned».

Mentre un paio di Nike Air Yeezy, ideate e indossate dal rapper Kanye West che poi ha portato il suo brand Yeezy alla Adidas con la quale collabora tuttora, erano state vendute per 1,8 milioni di dollari ad aprile. In quel caso si trattava, però, di una vendita privata.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi