Seleziona una pagina
Condividi

Nel corso del weekend l’irruzione di aria fredda direttamente dalla Russia causerà un importante crollo delle temperature su gran parte d’Italia, segnalano gli esperti del sito www.iLMeteo.it . Il freddo non solo si accentuerà di notte, (soprattutto al Centro-Sud e sui versanti adriatici), ma si farà sentire pure di giorno a causa dei gelidi venti nordorientali che spazzeranno il nostro Paese. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che sarà un fine settimana da brividi su gran parte delle regioni. Le temperature caleranno bruscamente soprattutto al Centro-Sud con i termometri che perderanno anche 15°C rispetto ai giorni scorsi. Inoltre ci sarà il vento che accentuerà la sensazione di freddo facendo percepire temperature inferiori di 4-6°C rispetto a quelle reali. Tra le città più fredde troveremo Roma, Firenze, Napoli, Ancona, Bari, Catanzaro che di giorno a stento saliranno sopra i 5-6°C mentre di notte scenderanno sotto lo zero di 2-5°C con forti gelate diffuse. Gran freddo anche al Nord con valori diurni di 2-3°C sopra lo zero mentre di notte continueranno le gelate già presenti dai giorni scorsi. Si batteranno i denti su tutte le località di montagna che vivranno giornate di ghiaccio con valori sotto zero anche di giorno mentre di notte si potranno toccare i -20°C a partire dai 1600 metri.

NEL DETTAGLIO

Oggi venerdì 15. Al nord: cielo spesso coperto al mattino, poi più soleggiato. Al centro: qualche pioggia su coste toscane e laziali, rovesci sulla Sardegna settentrionale. Al sud: peggiora fortemente su salernitano, potentino, cosentino, crotonese con piogge forti, vento e neve in collina.

Sabato 16. Al nord: sole e freddo. Al centro: bel tempo, ma freddo. Al sud: giornata fredda, ma senza precipitazioni e cielo a tratti molto nuvoloso.

Domenica 17. Al nord: a tratti molto nuvoloso. Al centro: precipitazioni in Sardegna, in tarda serata su Abruzzo e Molise con neve in collina. Al sud: entro sera peggiora sulle regioni tirreniche.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi