Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – KABUL, 19 GEN – Non si ferma la violenza in
Afghanistan, nonostante i colloqui di pace in corso in Qatar.
    Altri 22 membri delle forze di sicurezza e 25 miliziani Talebani
sono stati uccisi in scontri avvenuti nella provincia
settentrionale di Kunduz, secondo quanto riferito da autorità
locali.
    Yousuf Ayubi, capo del Consiglio provinciale, ha precisato
che 15 militari sono stati uccisi in un attacco dei Talebani
nella località di Dasht-e Archi, mentre altri 7 hanno perso la
vita in un attacco ad una base dell’esercito nella città di
Kunduz.
    Il ministero della Difesa di Kabul ha affermato che negli
scontri, durati ore, sono stati uccisi anche 25 Talebani.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi