Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – TERNI, 08 GEN – E’ accusato di avere abusato per
anni della figlia diciassettenne, un quarantatreenne dell’est
asiatico, residente a Terni, arrestato dalla polizia in
esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere
emessa dal gip su richiesta della procura. Violenza sessuale il
reato contestato all’uomo.
    L’indagine – spiega la Questura – ha preso le mosse da una
segnalazione anonima giunta il primo gennaio sull’app della
polizia di Stato Youpol.
    La squadra mobile è quindi intervenuta nella stessa giornata
presso l’abitazione della famiglia. Qui la ragazza si è
confidata con il personale femminile della seconda sezione della
mobile e con quello della volante, raccontando di essere vittima
di abusi da parte del padre da alcuni anni. Dichiarazioni poi
rese anche al pm di turno.
    Le presunte violenze – stando sempre al racconto della
minorenne – si consumavano durante la notte nella sua stanza.
    L’ultimo episodio risale alla notte di Capodanno, quando l’uomo
– in base alla ricostruzione della polizia – sarebbe entrato in
camera della figlia otto volte. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi