Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – ROCCA DI CAMBIO, 04 GEN – A Rocca di Cambio
(L’Aquila), con i suoi 1.434 metri di quota il Comune più alto
dell’Appennino, si scia tra i vicoli del borgo. Nonostante le
piste siano chiuse causa Covid, i maestri dello sci club “Campo
Felice Rocca di Cambio” hanno onorato la copiosa nevicata
(80-100 cm). In perfetta sicurezza, gli sportivi sono scesi con
gli sci tra le vie scoscese del paese. Uno spettacolo di tecnica
e cuore, che dimostra la voglia di ricominciare al più presto a
sciare, in una delle località più suggestive e gettonate per gli
sport invernali del centro Italia. Gli anziani del paese hanno
guardato dalla finestra lo spettacolo e gioito dell’allegria
portata nel borgo dagli sciatori intrepidi. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi